Ignora collegamenti di navigazione  
 

 
 

[Registrati]

 

Progetti di difesa idrogeologica del territorio

Interventi di protezione idraulica del territorio in corso di attuazione

I lavori di sistemazione idraulica del territorio comunale di Candelo richiedono importanti interventi sul reticolo idrografico e soprattutto necessitano la realizzazione di nuovi canali scolmatori a nord e a sud del centro abitato. La situazione idraulica comunale, particolarmente critica, implica la necessità di considerevoli sforzi di natura finanziaria in ragione dell'esigenza di intervenire su un reticolo idrografico particolarmente esteso. La necessità di carattere tecnico di realizzare le opere di regimazione idraulica partendo da valle, non consente di fornire tempestive risposte alle criticità che si manifestano a nord dell’abitato nella porzione di monte del bacino.

Si rileva, a tale proposito, che gran parte dei problemi di deflusso sono imputabili alle inadeguate sezioni geometriche dei corsi d’acqua in corrispondenza degli attraversamenti con strade provinciali e con la ferrovia e quindi molte criticità sono imputabili a manufatti di competenza non comunale.

Bacino di laminazione
Date le problematiche idrauliche individuate, il sistema di controllo delle piene nel caso specifico, deve avere principalmente carattere strutturale - intensivo.

Le opere in corso di attuazione sono mirate, da un lato alla realizzazione di un sistema di invasi di laminazione, tali da ridurre i deflussi di piena, e dall’altro all’intercettamento e conseguente scarico della portata di piena in eccesso affluente nei rii. Le opere proposte non eliminano l’acqua che attualmente affluisce nei due corsi d’acqua, in quanto un simile intervento creerebbe problemi di alterazione dell’equilibrio naturale dei due rii, e nel contempo produrrebbe probabili danni all’attuale assetto irriguo. Il fenomeno della laminazione dell’onda di piena da parte di un invaso consiste nell’immagazzinamento, durante la fase di crescita dell’onda, d’una parte del suo volume, che viene restituito successivamente, a evento meteorico esaurito, durante lo svuotamento dell’invaso. In questo meccanismo di invasi e di svasi, l’onda di piena riduce il suo colmo e si appiattisce.

Altre opere

Parallelamente alla realizzazione del bacino di laminazione sono in corso di attuazione le seguenti opere:
•    sistemazione idraulica rio Mina
•    canale scolmatore a nord dell’abitato, a monte del rilevato ferroviario

Tali opere hanno il compito di rendere funzionale la vasca di laminazione e, nel contempo, di attenuare considerevolmente gli eventi di piena che caratterizzano la parte nord dell’abitato, in prossimità del nuovo sotto passo della strada Provinciale Candelo — Biella.

Altre opere per ripristinare l’assetto idrogeologico:
•    sistemazione area nei pressi della “Birreria”
•    protezione area intorno ai pozzi da eventuali esondazioni della Roggia Marchesa
•    Lavori per messa in sicurezza roggia marchesa (da parte Ovest Sesia)

 
 
 
partners logo regione piemonte logo environment park
 
  Copyright Borghi Sostenibili del Piemonte - Progetto finanziato dall'Assessorato al turismo della Regione Piemonte