Ignora collegamenti di navigazione  
 

 
 

[Registrati]

 

Progetto Langhe e Roero Leader Plus

Un progetto  di sviluppo sostenibile per promuovere turismo, cultura, ambiente ed economia locale. Promosso dal GAL Langhe Roero Leader, un Gruppo di Azione Locale, cioè una società a partecipazione pubblica che rappresenta il tessuto socio-economico del territorio, il progetto è indirizzato ai comuni che hanno aderito all’Iniziativa Comunitaria Leader Plus (la Comunità Montana Alta Langa, i Comuni del Barolo, del Barbaresco e del Roero). Si tratta di un'area depositaria di un importante patrimonio materiale e immateriale su cui investire in un’ottica di turismo sostenibile, sensibile ai valori ambientali e attento alla valorizzazione dei prodotti tipici della zona.

 
L'obiettivo principale è sintetizzato dal nome con cui è stato battezzato: Coulture, risultato della fusione tra i concetti di "colture" - prodotti tipici e ambiente - e "culture" - letteratura, storia e tradizioni.
 
La valorizzazione dei prodotti tipici sviluppa una strategia che evidenzia la capacità attrattiva di questi prodotti al fine di incrementare le opportunità turistiche dell'area, offrendo e promovendo nuove opzioni di visita complementari a quelle esistenti.
 
Un'attenzione particolare, infine, è stata rivolta all'ambiente, segnalando le diverse potenzialità naturalistiche degli itinerari turistici, la cui salvaguardia sarà tutelata con azioni puntuali (recupero delle tartufaie) e incentivando gli strumenti di certificazione ambientale.
 
Gli interventi di valorizzazione dell’ambiente hanno seguito diversi filoni:

I sistemi di gestione ambientale
Attraverso un’analisi del patrimonio ambientale del territorio, sono state avviate diverse campagne per sensibilizzare i cittadini sul tema, mentre altre iniziative sono state organizzate per il risparmio idrico ed energetico. E’ stato inoltre indetto un bando per il finanziamento di investimenti mirati alla riduzione dell’impatto ambientale e all’ottenimento del Marchio Ecolabel per i servizi di ricettività turistica.

Guida al recupero dell’edilizia rurale
Il GAL Langhe e Roero si poi è impegnato nella salvaguardia del patrimonio architettonico ereditato dalla tradizione contadina. Ai cittadini è stato distribuito un manuale che descrive l'unicità del territorio, dagli elementi costitutivi del paesaggio rurale, naturale e produttivo, agli insediamenti abitati e dell’architettura tradizionale. L’intervento è  finalizzato a fornire linee guida per i lavori di restauro, recupero e rifunzionalizzazione degli edifici rurali e dei canoni da inserire negli strumenti urbanistici comunali.

Reti ecologiche e tartufaie
ll Tartufo Bianco d’Alba è tra dei prodotti turistici italiani più riconosciuti al mondo. La griffe gastronomica per eccellenza è in difficoltà e rischia la sopravvivenza. L’abbandono delle aree marginali e la mancanza di una legislazione specifica per la gestione delle tartufaie determinano un costante decremento produttivo. 
Per il progetto è stata creata una serie di reti ecologiche e sono state recuperate tre tartufaie naturali: Monchiero, Barbaresco e Murazzano.
 
Strada romantica delle Langhe e del Roero (visualizza)

Per ulteriori informazioni: www.langheroeroleader.it

 
 
partners logo regione piemonte logo environment park
 
  Copyright Borghi Sostenibili del Piemonte - Progetto finanziato dall'Assessorato al turismo della Regione Piemonte