Ignora collegamenti di navigazione  
 

 
 

[Registrati]

 

Museo didattico e passeggiate

L’Associazione Pellizza da Volpedo investe molto sulla didattica, intesa sia come museo-laboratorio ove avvicinarsi in maniera ludica all’opera del pittore, sia come passeggiate didattiche che permettono di comprendere lo strettissimo legame che esisteva tra Pellizza e l’ambiente circostante, Volpedo e la sua natura.

Il museo didattico
Il Museo didattico trova collocazione al piano terra del palazzo del Torraglio, un edificio che insiste su uno dei luoghi di più antico insediamento del paese, al numero  1 di piazza Quarto Stato, la piazza davanti al palazzo Malaspina dove Pellizza ambientò il celebre dipinto.
Il percorso si snoda nei sei locali in cui si articola il piano terra del palazzo. Pannelli esplicativi, immagini fotografiche, documenti e oggetti vari presentano in sezioni diverse Volpedo e Pellizza stesso nella sua famiglia e nella sua biografia, esaminando il percorso pittorico dell'artista nel passaggio dal realismo al simbolismo, con attenzione ai cicli ispirati al tema dell'amore e della natura. Particolare cura è stata riservata alla "costruzione" dell'opera d'arte, soprattutto attraverso gli esempi di "Processione" (opera cruciale nel momento di passaggio alla tecnica divisionista) e de "Il Quarto Stato", alla cui elaborazione decennale è dedicato ampio spazio.
Seguono poi sezioni specifiche sulla tecnica che permettono di avvicinare l'officina pellizziana nel modo più approfondito, scandagliando tutti gli aspetti materiali del fare arte: il colore innanzitutto, con la ricostruzione dei pigmenti usati da Pellizza, ma anche i supporti, la preparazione delle tele, le cornici. Sul colore e sulla tecnica sono stati condotti approfondimenti particolari, grazie anche a sofisticate analisi non distruttive compiute con strumentazioni scientifiche d'avanguardia se non sperimentali (riflettografie, stratigrafie, analisi alla fluorescenza X). Si presenta poi la complessa operazione della costruzione armonica dei quadri pellizziani individuando schemi compositivi geometrici e luminosi, proporzioni e valori costanti, movimento della linea forza.


Passeggiate
Il silenzio della campagna suggerisce un salto indietro nel tempo quando Pellizza, armato di cavalletto, tavolozza e colori usciva nella campagna alla ricerca dei suoi soggetti. Sulle orme di questi paesaggi immortalati nei quadri e nelle fotografie, sono organizzate dall’Associazione Pellizza alcune splendide passeggiate che si snodano nella campagna e sulle colline circostanti.

Per maggiori informazioni, rivolgersi all’Associazione Pellizza da Volpedo — onlus Tel e fax 013180318 info@pellizza.it - www.pellizza.it.

 
 
partners logo regione piemonte logo environment park
 
  Copyright Borghi Sostenibili del Piemonte - Progetto finanziato dall'Assessorato al turismo della Regione Piemonte