Ignora collegamenti di navigazione  
 

 
 

[Registrati]

 

Prodotti tipici

L'economia della zona è prevalentemente agricola, con una particolare attenzione al vino e ai terrazzamenti.
Il dolcetto della valle Bormida, celebrato per le sue ottime qualità a metà dell'Ottocento dal Casalis, sta ritornando alla ribalta dopo un lungo periodo di difficoltà e di abbandono dei vigneti. Un gruppo di produttori ha adottato un rigoroso disciplinare di autoregolamentazione per consentire una produzione di qualità volta a conquistare una nicchia di mercato (con le denominazioni di origine controllata "Langhe Dolcetto" e "Dolcetto d'Alba").
La Nocciola Piemonte I.G.P. è, oltre al vino, il prodotto agricolo che caratterizza maggiormente l'area. La cultivar locale, denominata "Tonda Gentile delle Langhe" è universalmente riconosciuta di qualità superiore; sul territorio si svolge l'intera filiera produttiva, dalla materia prima alla produzione di macchinari per la raccolta, dagli impianti di sgusciatura e tostatura alla lavorazione finale, che trova la sua massima espressione nella rinomata "Torta di Nocciole", prodotta da numerose pasticcerie locali.
Un'altra vocazione dell'area è costituita dal settore caseario: il territorio fa parte del disciplinare di produzione del formaggio "Murazzano" D.O.P., la tradizionale robiola prodotta con latte ovino. Numerose le varianti a livello aziendale che vedono la presenza anche di latte vaccino e caprino.
Dell'artigianato locale va sottolineata la caratteristica lavorazione della pietra locale, l'arenaria, che attualmente sta attraversando un periodo di rivalutazione, particolarmente in funzione del restauro degli edifici rurali. Discorso a parte merita la lavorazione del legno, con numerosi piccoli laboratori artigiani che utilizzano ancora tecniche antiche e possono garantire lavorazioni personalizzate su misura.
 
 
 
partners logo regione piemonte logo environment park
 
  Copyright Borghi Sostenibili del Piemonte - Progetto finanziato dall'Assessorato al turismo della Regione Piemonte